martedì 23 maggio 2017

Dalla fine dello stato sociale alla guerra ai migranti. La necessità di una lettura politica

Communianet.org - Nelle ultime settimane abbiamo assistito a uno spettacolo terribilmente violento giocato completamente sulle spalle dei migranti. Da Salvini, sempre più vigliacco, che ha passato una giornata intera presso il Cara di Mineo a deridere le migliaia di persone che vi abitano in condizioni disumane, al rastrellamento su base etnica alla stazione di Milano che ha come mandante politico il Pd dei Decreti Minniti/Orlando.
Ph. Communianet.org

La storia di Adriana, transgender reclusa nel CIE di Caltanissetta

Adriana è una donna transessuale che dopo 17 anni di soggiorno in Italia è divenuta irregolare perché senza più contratto di lavoro. Da quel momento è iniziato il suo calvario. Ad un controllo di polizia è risultata priva del permesso di soggiorno ed è quindi stata trasferita presso il Cie di Brindisi. Qui è stata costretta per più di un mese (dal 21 febbraio al 24 marzo) all’interno della sezione maschile. 

sabato 20 maggio 2017

Un mare di impunità

L’8 maggio un gruppo di migranti sbarcati a Pozzallo informa le autorità della scomparsa di almeno 40 compagni di viaggio, imbarcati sul loro stesso gommone. Nei giorni successivi salirà a 230 il numero delle probabili vittime di due naufragi verificatisi al largo delle coste libiche. Lunedì 15 maggio la nave Diciotti della Guardia Costiera Italiana giunge al porto di Trapani con 484 migranti a bordo e 7 salme.

venerdì 19 maggio 2017

Migranti, Borderline Sicilia: "Distinguere tra presunti scafisti e trafficanti"

Agenzia.redattoresociale.it - Un report dell'organizzazione fa luce sugli arresti dei migranti che guidano i barconi: "Spesso notiamo un accanimento di interrogatori a carico di persone che non sono né criminali né tanto meno dei trafficanti di uomini ma solo vittime come tutte le altre".

martedì 16 maggio 2017

Newsletter SICILIAMIGRANTI - Aprile 2017

  • Malagestione, diritti negati ed esclusione: i grandi mali dell’accoglienza siciliana
  • Minori in fuga da un sistema “in emergenza”
  • Ancora sbarchi in Sicilia, mentre continuano arresti e respingimenti
  • Criminalizzazione dei soccorsi in mare: le ONG nell’occhio del ciclone
  • Gabriele Del Grande fermato in Turchia: l’appello di Borderline Sicilia e le iniziative per la liberazione
  • News ed eventi: Abbattiamo i muri. A Palermo, Corteo contro hotspot, decreti Minniti, G7. A Catania, in memoria della più grande strage del Mediterraneo, per ricordare tutti i migranti che ancora muoiono in mare
  • Info e contatti

giovedì 11 maggio 2017

Palermo - Presentazione della Guida Welcome to Italy con proiezione di I AM NOT YOUR NEGRO

Giovedì 18 maggio, alle ore 18:30, presso La Feltrinelli, in via Cavour 133, Judith Gleitze ed Elio Tozzi di Borderline Sicilia Onlus presenteranno la Guida Welcome to Italy. A seguire, la proiezione del film I Am Not Your Negro di Raoul Peck.

La presentazione si inserisce nel quadro della grande manifestazione per l'accoglienza INSIEME SENZA MURI, che attraverserà Milano il 20 maggio 2017. Un momento per dire che siamo in marcia per un mondo aperto e inclusivo, per nuove politiche di accoglienza e per nuovi diritti di cittadinanza.



“Criminalizzazione della fuga e dell’aiuto dei migranti in transito” - Un nuovo report mette a nudo i fallimenti del sistema europeo di asilo

Conferenza stampa, 18 maggio 2017, ore 10:00 
Presso l’ex Real Fonderia, Piazza Fonderia (Cala), Palermo

Borderline Sicilia Onlus presenta la ricerca
“Criminalizzazione della fuga e dell’aiuto dei migranti in transito” 
“Criminalization of flight and escape aid”  




sabato 6 maggio 2017

Lo sbarco della Vos Prudence a Catania

Ieri mattina la nave Vos Prudence di Medici senza Frontiere ha sbarcato al porto di Catania le salme di altri sei morti di frontiera. Cinque di loro sono giovani donne, i cui corpi sono rimasti verosimilmente in mare circa una settimana e recuperati in acque internazionali, rispettivamente a 42 e 20 miglia nautiche dalle coste libiche; la sesta salma appartiene ad un uomo ed è stata trasbordata dalla Vos Hestia di Save the Children. 

La nave Vos Prudence al porto di Catania

Comincio ad avere paura per i miei figli

Il decreto Minniti-Orlando, ormai convertito in legge, è entrato prepotentemente nel vivo in questi giorni con i rastrellamenti in tutta Italia, con i respingimenti delle questure e le deportazioni dagli hotspot. Lo stile è quello fascista, anche se a firmare la legge sono due esponenti politici che in teoria dovrebbero combatterlo il fascismo. Le azioni di questo governo danno linfa vitale alle spinte xenofobe quotidiane, alle violenze ai migranti che sono in costante aumento, come in aumento sono le azioni securitarie plateali che il governo guarda con favore.

Lampedusa: 40 nigeriani vengono fatti salire su un volo Meridiana per essere rimpatriati

mercoledì 3 maggio 2017

L'unico scopo è fare soldi. E uccidere è un effetto collaterale

Gli stati europei stanno portando avanti una campagna di criminalizzazione delle ONG che salvano vite in mare, perché queste non sono allineate politicamente  alle direttive di una comunità europea che è artefice della strage che si perpetua da anni, e che ha creato nel Mediterraneo una fossa comune senza precedenti. E non sono allineate neanche economicamente a tali direttive, in quanto addirittura alcune non vogliono i soldi sporchi dell'Europa. 

Il CIE di Caltanissetta dove è richiuso S.